Nuova Serie 5H-T4i, nuovo look, nuovo comfort, nuove prestazioni

Dopo il lancio avvenuto nel 2012 il modello 5H subisce un profondo rinnovamento con l’adozione di una nuova cabina. Essa è caratterizzata dalla struttura a 4 montanti con piattaforma piana e porte incernierate posteriormente, grazie a questo, offre infatti, una visibilità ineguagliabile a 360° e un comodo accesso per l’operatore. All’interno regna il comfort, sottolineato da una grande attenzione ai dettagli, dalla colonna di sterzo telescopica ed orientabile integrante il pannello porta-strumento, alla curata ergonomia dei comandi, fino al sistema di aria condizionata che, ottimizzato dalla collocazione dei filtri nei montanti posteriori, garantisce una linea del tetto “slim” e quindi un’altezza della macchina contenuta oltre ad una manutenzione dei filtri stessi ben più agevole. Il rinnovamento della cabina è affiancato da ulteriori aggiornamenti riguardanti nello specifico un considerevole aumento della portata idraulica a 63 l/min + 30 l/min e l’incremento della capacità del serbatoio carburante a 120 litri. Anche le trasmissioni ad inversore elettro-idraulico con potenziometro beneficiano di importanti upgrade: alla versione base 12+12 a 40 km/h si affianca la consolidata versione T-Tronic 36+12 con 3 marce Powershift ma qui proposta con velocità 40 km/h a regime ridotto giri motore. I quattro modelli 90,100, 110 e 115 che compongono la serie sono sempre equipaggiati dei nuovi Perkins 854E-E34TA Common Rail a 2 valvole e 4 cilindri con Turbo-Aftercooler e sistema di riciclo dello scarico (EGR) per rispettare la normativa T4i. Le potenze vanno da 88,5 a 113 CV e il sistema Dual Power è di serie nei primi tre modelli. I quattro modelli sono disponibili anche in versione con piattaforma ammortizzata.

NUOVA GENERAZIONE DI MOTORI PERKINS SERIE 854E-E34TA (TIER 4 INTERIM)

La serie 5H (Tier4i) è equipaggiata della nuova generazione di motori Perkins 854E-E34TA a 4 cilindri con iniezione elettronica Common Rail che sviluppano potenze tra gli 85 e i 113 CV. Con 3.400 c.c. di cilindrata e 2 valvole per cilindro, sono tutti dotati di Turbo–Aftercooler e rispettano le normative Tier4 Interim grazie all’innovativo sistema di riciclo dei gas di scarico (EGR) con filtro DPF. La gestione elettronica del motore abbinata al sistema Dual Power di cui dispongono i motori, permette di incrementare automaticamente la potenza e la coppia disponibile alla Presa di forza e in trasporto sotto carico, in condizioni di lavoro difficili. Il cofano, rispetta le linee del family feeling Landini e permette di accedere agevolmente al motore per le operazioni di manutenzione e per la pulizia dei radiatori.

CAMBIO ELETTROIDRAULICO T-TRONIC (48AV+16RM) CON DE-CLUTCH CONTROL E REVERSE POWER SHUTTLE

Il 5H prevede un cambio base (Speed Four) a 4 marce per 3 gamme, con inversore idraulico, Reverse Power Shuttle. Al cambio base è associato il modulo T-Tronic con 3 gamme Powershift H-M-L sotto carico, innestabili utilizzando i pulsanti verdi presenti sulla leva del cambio  che insieme all’inversore rendono disponibili 36 velocità avanti e 12 retromarce. Su richiesta il superriduttore, aumenta il numero complessivo di velocità a 48AV+16RM. Il De-Clutch Control (pulsante arancione sulla leva del cambio) e il Reverse Power Shuttle (leva inversore a volante) agevolano rispettivamente l’innesto e l’inversione delle marce senza l’uso del pedale della frizione. L’inversore idraulico dispone inoltre del potenziometro (shuttle modulation control), posto sulla console destra che permette all’operatore di variare la reattività in maniera progressiva, agendo sul gruppo frizioni in funzione dell’attrezzatura impiegata o delle condizioni del terreno.

NUOVA CABINA “TOTAL VIEW” VISIBILITA’ E COMFORT.

La nuova cabina è caratterizzata dalla struttura a 4 montanti con piattaforma piana e porte incernierate posteriormente, grazie a questo, offre infatti, una visibilità ineguagliabile a 360° e un comodo accesso per l’operatore. All’interno regna il comfort, sottolineato da una grande attenzione ai dettagli, dall’assetto del posto di guida completamente regolabile con il sedile pneumatico in opzione e la colonna di sterzo telescopica ed orientabile insieme al pannello strumenti, alla curata ergonomia dei comandi, fino al sistema di aria condizionata che, ottimizzato dalla collocazione dei filtri nei montanti posteriori, garantisce una linea del tetto “slim” e quindi un’altezza della macchina contenuta oltre ad una manutenzione dei filtri stessi ben più agevole. Il conducente è isolato dall’ambiente esterno da vetrate di cristallo atermico e da un’elevata pressurizzazione a cui si aggiunge, sul tetto, una botola trasparente che favorisce la visibilità nelle operazioni con caricatore frontale. La ventilazione naturale è garantita dal parabrezza anteriore e posteriore apribili e 4 potenti fari alogeni illuminano il lavoro notturno. Anche la versione con piattaforma ammortizzata offre un posto di guida con le stessa ergonomia del cabina.

CIRCUITO IDRAULICO AD ALTE PRESTAZIONI E VERSATILITA’ DEI DISTRIBUTORI SUPPLEMENTARI

Considerevole aumento della portata idraulica a 63 l/min + 30 l/min. I distributori idraulici disponibili sono 4 con i comandi, a leva posti a destra del conducente.  Due sono comandati da leva joystick utile per azionare un eventuale caricatore frontale o un sollevatore anteriore. I restanti due con comando a leva normale garantiscono grande versatilità e produttività nell’utilizzo degli attrezzi .

Per maggiori informazioni clicca sul pulsante in basso