Nuova Serie 6L la rinnovata affidabilità del Landpower

La nuova Serie 6L è l’evoluzione del Landpower, che viene lanciata sul mercato europeo nei tre modelli 6-145L, 6-160L, 6-175L con potenze rispettivamente di 143, 163 e 176 CV. Equipaggiata di motori emissionati Tier 4 interim da 4,5 litri, 16 valvole con sistema SCR, la nuova gamma si presenta ideale per le lavorazioni in campo aperto, incluse quelle più onerose. Il cofano, incernierato posteriormente, offre un facile accesso al vano motore e il pacco radiante con sistema di apertura a compasso facilita e velocizza le operazioni di pulizia e manutenzione. Grazie ai consumi ottimizzati e ad un capiente serbatoio da 270 litri (38 litri quello per AdBlue) viene garantita un’eccellente autonomia di lavoro. La Serie 6L è disponibile con inversore meccanico e, in opzione, con inversore idraulico e 3 marce sotto carico. Il superriduttore è in opzione, con una velocità minima di 410m/h. L’impianto idraulico mette a disposizione 87 l/min per i servizi, che si aggiungono ai 38 l/min riservati allo sterzo. Per gli utilizzi idraulici sono disponibili fino a 5 distributori e ad innesto elettro-idraulico la Presa di Forza sincronizzata (di serie). La nuova gamma sempre dotata di sollevatore posteriore a controllo elettronico con capacità massima di 8.400 kg, mentre il sollevatore anteriore, con Presa di Forza opzionale, offre una capacità di 3.500 kg.Per elevare al massimo il confort di guida è disponibile (a richiesta) il nuovo assale sospeso che eleva al massimo il comfort di guida in campo e su strada. Potente e moderna, la Serie 6L riproduce il moderno family feeling delle nuove generazioni di trattori Landini, con il restyling della cabina, caratterizzata da nuove cromie degli interni.

 

MOTORI FTP-NEF TIER 4 INTERIM, CON SISTEMA S.C.R.

I 3 modelli Landini Serie 6L T4i sono equipaggiati dei motori 4 cilindri “FPT-NEF” 16 valvole, 4,5 lt. con turbocompressore e iniezione Common Rail e sviluppano potenze che vanno da 143 a 176 CV. L’ottimizzazione dell’iniezione elettronica e della combustione abbinata al sistema S.C.R. permette ai motori di garantire maggior potenza e consumi ridotti con una riserva di coppia notevole e grazie anche ad un capiente serbatoio da 270 l. (38 l. quello per AdBlue) viene garantita un’eccellente autonomia di lavoro. L’apertura frontale e completa del cofano motore insieme con quella a compasso del pacco radiante velocizza le operazioni di pulizia e manutenzione.

SPEED SIX O T-TRONIC PER LA MASSIMA VERSATILITÀ

Il cambio base Speed Six si basa su 6 rapporti per tre gamme che permettono 18 AV+18 RM con l’inversore meccanico. A questa base viene abbinato (a richiesta) il modulo T-Tronic che triplica sotto carico tutte le marce del cambio base portando a 54 AV il numero totale delle velocità, più 18 retromarce utilizzando i pulsanti verdi sulla leva del cambio.  Il De-Clutch control (pulsante arancione sulla leva del cambio) e l’inversore a volante (Reverse Power Shuttle) agevolano rispettivamente l’innesto e l’inversione delle marce senza l’uso del pedale della frizione. A richiesta è disponibile il superriduttore in entrambe le configurazioni.

CABINA “MASTER CLASS” VISIBILITÀ E COMFORT INSUPERABILI

La cabina Master Class a 4 montanti permette una visibilità eccezionale a 360° grazie alle ampie portiere incernierate al montante posteriore. La ottimale accessibilità alla cabina, le nuove cromie degli interni, il design e l’ergonomia di tutti i comandi insieme alla perfetta insonorizzazione ne esaltano il comfort. L’assetto del posto di guida è completamente regolabile con il sedile pneumatico e la colonna di sterzo telescopica ed orientabile longitudinalmente che insieme all’eccellente impianto d’aria condizionata, permettono di lavorare per ore senza affaticarsi. Sul tetto è presente inoltre una botola trasparente che favorisce la visibilità nelle operazioni con caricatore frontale. Il lavoro notturno è garantito da 10 fari alogeni potentissimi.

CIRCUITO IDRAULICO AD ALTE PRESTAZIONI E VERSATILITÀ DEI DISTRIBUTORI SUPPLEMENTARI

Il circuito idraulico ha una portata massima totale che arriva fino a 125 l/min. I distributori idraulici disponibili sono massimo 5 e di diverso tipo; due sono comandati dal joystick utile anche per lavorare con caricatore o con sollevatore frontale, gli altri con comando a leva normale. I distributori servono anche per azionare l’asta destra idraulica e il 3° punto idraulico disponibili a richiesta. Gli attacchi rapidi posteriori di ottima qualità e disposizione consentono facili innesti, per il massimo comfort e risparmio di tempo.

 
 Per maggiori informazioni clicca sul pulsante in basso